menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uomo morto in casa ad Anzola: indagano i carabinieri

Il corpo presenta ferite di arma da taglio. Dai primi accertamenti poco prima si erano sentite delle urla nell'appartamento. La moglie è soccorsa in strada, ferita e scossa

Sono state avviate delle indagini per chiarire la dinamica attorno alla morte di un uomo, deceduto questa mattina ad Anzola. Il tutto si è consumato all'interno di un appartamento di via Zucchini, poco lontano dal locale ufficio postale. Sul posto, chiamati da alcuni testimoni che hanno sentito forti grida provenire dall'abitazione, si sono precipitati il 118 e i carabinieri della compagnia Borgo Panigale.

Sulla base di una prima ricostruzione, sembra che un violento litigio tra marito e moglie -presenti in casa anche i figli piccoli della coppia- sia degenerato, con l'uomo che poi si sarebbe inferto da solo le ferite, probabilmente con un coltello, poi risultate fatali. Ulteriori accertamenti sono però in corso, con la pm di turno notiziata dell'accaduto. Anche la donna, soccorsa in strada e trovata in stato di shock, è risultata ferita, con i sanitari che la hanno portata al Maggiore con un codice di lieve entità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento