Cronaca

Anzola: 'Sei una donna di m...!', ubriaco aggredisce la barista e i Carabinieri

Ha preso a pugni la barista per avergli negato una bottiglia di birra e i Carabinieri accorsi sul luogo: calci, pugni e morsi con 5 e 7 giorni di prognosi

I Carabinieri di Bologna Borgo Panigale hanno arrestato un tunisino 45enne per violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Ieri mattina, la proprietaria di un bar di Anzola Emilia aveva chiesto aiuto ai miliati riferendo di essere stata aggredita da un extracomunitario ubriaco. “…sei una donna di m…a, dammi subito una birra!” Così avrebbe riposto l'uomo, visibilmente ubriaco, quando la barista gli aveva negato la vendita di una bottiglia di birra.

Nel tentativo di calmare l’avventore che si stava agitando, ha anche ricevuto da questi un pugno al petto. “Trauma contusivo emitorace destro” è la prognosi che le è stata riscontrata dai sanitari del Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna. Anche i Carabinieri intervenuti che prima di arrestare il soggetto sono stati aggrediti con calci, pugni e morsi ricevendo così 5 e 7 giorni di prognosi per contusioni ed escoriazioni varie. Il tunisino è stato tradotto questa mattina in Tribunale per l’udienza di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anzola: 'Sei una donna di m...!', ubriaco aggredisce la barista e i Carabinieri

BolognaToday è in caricamento