rotate-mobile

Apologia di fascismo e istigazione all’odio in un bar: maxi blitz della Digos| VIDEO

L’inchiesta nasce da un episodio avvenuto in un locale nel quartiere ebraico di Ferrara. Operazione congiunta delle Digos di Bologna, Ferrara, Ravenna e della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione

Apologia di fascismo, propaganda e istigazione dell’odio razziale, minaccia e vilipendio delle Forze Armate. Per questo sono indagate 24 persone. Dalle prime ore dell’alba di oggi gli agenti delle Digos di Ferrara, Bologna, Ravenna e della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione hanno eseguito ventiquattro perquisizioni domiciliari, delegate dalla Procura della repubblica di Ferrara, nei confronti di altrettanti giovani ferraresi. 

In un bar l'episodio finito sotto la lente 

"L’inchiesta - spiega la Questura ferrarese - nasce da un grave episodio avvenuto durante il periodo natalizio in un locale nel quartiere ebraico del capoluogo estense: gli indagati, presentatisi sul posto in uniforme arancione, dopo avere distribuito una serie di volantini inneggianti al Duce e al Fuhrer, avrebbero minacciato di morte alcuni clienti che tentavano di interrompere i ripetuti cori razzisti, filo nazisti e di plauso per la morte di appartenenti alle forze dell’ordine".      
Nonostante l’intervento delle volanti della Questura di Ferrara, gli indagati, tutti italiani, di età compresa tra i venti e i trent’anni, avrebbero continuato ad inneggiare al Duce . 

PERQUISIZIONI DIGOS A FERRARA_CARTOLINE FASCISMO

Blitz all'alba, perquisizioni a tappeto

Gli agenti della Digos di Ferrara e della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, coordinati dalla Procura della Repubblica del capoluogo emiliano, hanno sviluppato i profili dei giovani organizzando il blitz avvenuto all’alba odierna.

Sul posto sono presenti operatori specializzati della Polizia Postale, al fine di procedere alla preventiva analisi dei dispositivi informatici finalizzata alla ricerca di informazioni utili all’indagine. Alle operazioni di perquisizione ha partecipato anche il Reparto Prevenzione Crimine dell’Emilia Romagna. 

MATERIALE SEQUESTRATO

Video popolari

Apologia di fascismo e istigazione all’odio in un bar: maxi blitz della Digos| VIDEO

BolognaToday è in caricamento