Appennino: negli ultimi sei mesi reati in calo, ma aumentano le truffe online

Il bilancio della compagnia dei Carabinieri di Vergato. Crollano i furti in appartamento, ma aumentano le truffe online

Calano i resti, anche in Appennino. Stando alle statistiche fornite dai Carabinieri di Vergato, l'area collinare e montuosa tra le valli del Reno e del Setta i fatti delittuosi si sono considerevolmente ridotti, mentre sono aumentati i casi di cui i militari della compagnia di Vergato, guidata dal Maggiore Sabato Simonetti, sono riusciti a identificarne gli autori. Per lo più si tratta di fatti inerenti la proprietà, come i furti in abitazione e in esercizi commerciali.

Negli ultimi sei mesi, rispetto lo stesso periodo dello scorso anno, sono diminuiti del 20% i furti (quelli in abitazione hanno fatto registrare un calo del 40 per cento), cosi come sono diminuiti del 22% i danneggiamenti, del 10% i reati in materia di stupefacenti. Di contro, le indagini hanno portato ad un aumento significativo nell’individuazione degli autori dei reati con incrementi del 82% per i furti e del 95% per i danneggiamenti. In termini assoluti, negli ultimi sei mesi sono stati individuati gli autori di 471 su 890 reati verificatisi (poco più di un caso su due, ndr): arrestate nel complesso 18 persone, mentre 540 sono i denunciati.

In aumento, purtroppo, i reati commessi per mezzo telematico. Fenomeno quest’ultimo non facilmente arginabile se non con un’efficace informazione alla popolazione sulle insidie del web, sulle quali l’Arma sta investendo. Comunque anche in questo ambito l’attività investigativa ha consentito l’individuazione del 31% degli autori, tenendo conto che la maggior parte dei reati di truffa a mezzo web è commessa da soggetti che si trovano all’estero.

Sembrano scongiurate le truffe in vivo: soltanto tre tentativi, respinti dalle potenziali vittime. Non è da escludere che abbia influito l'attività di sensibilizzazione alle fasce deboli, per mezzo degli incontri tematici con consigli e avvertimenti forniti gli stessi militari dell'Arma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Torna su
BolognaToday è in caricamento