rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Porretta Terme

Bimbo di 16 mesi ingoia una molletta per capelli, salvato dai soccorsi

È successo in Appennino, decisivo l'intervento dell'automedica

Ha rischiato di morire soffocato, dopo che si era messo in bocca una molletta per capelli, un bambino di 16 mesi che vive con la famiglia in una frazione di Alto Reno Terme, nell'Appennino bolognese.

Fortunatamente, l'intervento prima dell'ambulanza e poi dell'automedica ha permesso di salvarlo, e in seguito il bambino, dopo essere stato stabilizzato, è stato portato all'Ospedale Maggiore per gli accertamenti del caso. L'episodio, a quanto si apprende, è avvenuto intorno alle 11 di questa mattina.

Quando l'ambulanza, chiamata dalla madre, è arrivata sul posto, il bambino presentava un'ostruzione parziale delle vie respiratorie, vale a dire che respirava, ma con fatica, e la molletta lo aveva anche graffiato in gola. Vista la gravità della situazione, si è deciso di chiamare l'automedica e di allertare l'elisoccorso.

Dopo l'arrivo dell'automedica, l'ostruzione è diventata totale, e quindi il piccolo non era più in grado di respirare. Lungo il tragitto in ambulanza verso la piazzola dell'elisoccorso il medico e l'infermiera dell'automedica hanno attuato le manovre di disostruzione, e alla fine il bambino è riuscito a sputare la molletta. A quel punto non c'era fortunatamente più bisogno del trasporto in elicottero, e il piccolo paziente è stato portato in ambulanza al Maggiore. (Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di 16 mesi ingoia una molletta per capelli, salvato dai soccorsi

BolognaToday è in caricamento