menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Denunciato per tentata violenza sulla nipote 14enne: si taglia le vene

Era ospite a casa di parenti. Avrebbe tentato di avere un rapporto sessuale, ma la ragazzina lo ha raccontato alla sorella

Era rimasto in casa da solo con la nipote 14enne e, secondo il racconto dei parenti, l'avrebbe palpeggiata e poi cercato di avere un rapporto sessuale. L'episodio sarebbe accaduto domenica scorso e "l'orco" sarebbe uno zio 38enne, ospite a casa di parenti sull'Appennino. Lo riferiscono Ansa e Il Resto del Carlino. 

La ragazzina avrebbe raccontato tutto alla sorella che a sua volta l'ha detto alla madre. E' partita così la denuncia.

Nei giorni scorsi il 38enne ha tentato di uccidersi tagliandosi le vene dei polsi ed è stato ricoverato al reparto di Psichiatria all'ospedale Maggiore. Gli atti sono sul tavolo del procuratore aggiunto Valter Giovannini, coordinatore del gruppo 'fasce deboli'. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento