menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Apriamo i porti, disobbediamo alla barbarie': centinaia di persone al presidio in Piazza

Non solo a Bologna, ma in tante altre città italiane si manifesta per far sbarcare 49 migranti

"Chiediamo alla Bologna che non si rassegna all’odio di mobilitarsi ed essere in Piazza Maggiore sabato 5 Gennaio alle ore 16:00". E' lo spirito del presidio di oggi per chiedere l’apertura di un porto sicuro per le navi di Sea-Watch e Sea-Eye. 

Non solo a Bologna, ma in tante altre città italiane, si manifesta per far sbarcare 49 migranti, soccorsi qualche giorno fa dalle imbarcazioni di due ong tedesche, e approdati a Malta, dopo due settimane di navigazione, ma senza possibilità di sbarco. 

Alle 17 è partito il corteo per le vie del centro: da via Ugo Bassi, verso Piazza Malpighi. 

Ieri sera il vice-premier Luigi Di Maio ha chiesto di far sbarcare subito donne e bambini: "Li accoglieremo", ma il ministro dell'Interno Matteo Salvini, con un un twitt, ha ribadito: "Io non cambio idea".

Alla manifestazione partecipano esponenti di Libera, Verdi, Sgb, Tpo, Labas, oltre a Coalizione Civica. 

VIDEO| 'Apriamo i porti': corteo in centro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento