Ladri in azione sulle auto parcheggiate: di mira via Massarenti e via del Battiferro

Era l'una di notte e l'occhio clinico di un ex agente ha consentito di individuare due persone che stavano rubando oggetti all'interno di auto parcheggiate

E' stato grazie all'occhio clinico di un ex ispettore di Polizia che ha avvertito le forze dell'ordine se alla fine è stato ammanettato uno dei due ladri in azione l'altra notte in via Massarenti. Era l'una quando l'uomo ha notato dei movimenti sospetti intorno a una macchina parcheggiata (una Opel Astra) e all'arrivo degli agenti un soggetto vi era all'interno e uno all'esterno. 

Il secondo è riuscito a darsi alla fuga, ma quello che si trovava nell'abitacolo è stato fermato e arrestato: si tratta di un tunisino classe '85 con precedenti specifici e anche per droga che con sè aveva anche dei grimaldelli. 

Sempre auto parcheggiate di mira, ma questa volta in via del Battiferro: due denunce della Polizia nella stessa notte (fra venerdì e sabato) ma intorno alle tre. Il rumore di un vetro infranto e poi un altro ancora: alla fine l'individuazione dei ladri, uno nato in Marocco nell'80 e il secondo in Romania nel '98. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento