menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anti-droga via Zamboni: calci e pugni ai Carabinieri, poi le manette

Alla vista dei Carabinieri lo spacciatore ha tentato la fuga, ma non ci è riuscito e quando è stato bloccato ha cercato di liberarsi colpendo i militari con calci e pugni

Ieri sera, i Carabinieri, durante un servizio antidroga nei pressi di un bar di via Zamboni, hanno arrestato un 19enne gambiano, senza fissa dimora, con precedenti di polizia e disoccupato, mentre stava spacciando una dose di marijuana a un 35enne rumeno, residente a Bologna.

Alla vista dei Carabinieri che si stavano avvicinando, lo spacciatore ha tentato la fuga, ma non ci è riuscito e quando è stato bloccato ha cercato di liberarsi colpendo i militari con calci e pugni. Due Carabinieri sono rimasti lievemente feriti.

L’acquirente, assuntore abituale di sostanze stupefacenti, è stato segnalato alla Prefettura di Bologna per uso personale di sostanze stupefacenti, mentre lo spacciatore, dopo una notte in cella, è stato tradotto in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto, prevista per la mattina odierna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento