Cronaca Centro Storico / Via dell'Indipendenza

Vede la Polizia e ingoia la droga: gli agenti lo aiutano a liberarsene

Gli agenti insospettiti lo hanno portato in Questura, dove ha avuto una crisi respiratoria dovuta agli involucri di droga buttati giù: torna a star bene, ma alla Dozza

Erano le 23 di ieri sera quando una volante della Polizia ha notato un uomo in via Indipendenza, proprio sotto la scalinata del Pincio, il quale alla vista degli agenti ha tentato di mettersi in bocca qualcosa e di mandarla giù: il gesto ha  accresciuto i sospetti  e il soggetto è stato fermato per un controllo. 

Con sè nessun tipo di documento e da qui il trasferimento negli uffici della Questura, dove le verifiche hanno fatto emergere identità e precedenti del fermato, che vanno dai reati contro il patrimonio a reati legati agli stupefacenti. 

Non riesce a respirare, i poliziotti lo aiutano a liberarsi 

In quegli istanti però il marocchino 36enne ha iniziato ad avere difficltà respiratorie e i poliziotti che erano con lui sono intervenuti per aiutarlo e hanno chiamato anche il 118. A ostruire le vie respiratorie due involucri di plastica, gli stessi che evidentemente aveva messo in bocca alla vista della volante: uno solido di colore marroncino, il secondo contenente una sostanza biancastra. 

Le analisi della Scientifica confermano: era droga

I due involucri di plastica trasparente contenevano rispettivamente 17,20 grammi di hashish e mezzo grammo di cocaina.  Nella soletta di una delle scarpe aveva 230 euro, probabile ricvo dell'attività illecita della giornata. L'uomo, arrestato per detenzione, sarà processato per direttissima domani mattina. Gli esami dei sanitari sono risultati negativi e per questo era stato dimesso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede la Polizia e ingoia la droga: gli agenti lo aiutano a liberarsene

BolognaToday è in caricamento