Cronaca

Stazione, derubano viaggiatore e usano carta di credito: arresti e denunce

È successo mercoledì pomeriggio: sei acquisti in diversi esercizi commerciali

Nel pomeriggio di mercoledì 28 luglio, gli agenti della Polizia Ferroviaria di Bologna hanno tratto in arresto e denunciato due cittadini extracomunitari, di cui uno minorenne, in Italia senza fissa dimora, poiché responsabili in concorso dei reati di furto aggravato e indebito utilizzo di carta di credito.

I due, prima si sono avvicinati alla vittima per rubarle lo zaino e poi hanno utilizzato la carta bancomat custodita all’interno per effettuare sei acquisti in diversi esercizi commerciali situati nelle zone adiacenti la stazione.

L’immediata segnalazione da parte del viaggiatore e la tempestiva visione dei filmati delle videocamere di sorveglianza hanno permesso ai poliziotti di individuare i due stranieri, poi successivamente rintracciati in un negozio ancora in possesso dello zaino rubato. Dopo le formalità di rito, il maggiorenne è stato arrestato e condannato con rito direttissimo a un anno e due mesi di reclusione; mentre l’altro, minorenne, è stato denunciato in stato di libertà e affidato ad una struttura protetta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione, derubano viaggiatore e usano carta di credito: arresti e denunce

BolognaToday è in caricamento