rotate-mobile
Cronaca Stazione Centrale

Sabato sera impegnativo per la Polfer: tre arresti in poche ore tra furti ed evasioni

Un borseggiatore e due evasori: sabato sera in stazione centrale sono scattate le manette della Polizia Ferroviaria in servizio sui binari e bordo dei treni

E' stato particolarmente impegnativa la serata di sabato scorso per gli agenti di Polizia Ferroviaria in forze in stazione e a bordo dei treni. Alle 18.30 sul primo binario, un uomo ha violentemente strattonato una viaggiatrice per poi sottrargli il portafoglio dalla borsa che portava a tracolla. L'aggressione è stata notata da un ragazzo nigeriano, residente in provincia di Bologna, che, insieme a un agente in borghese, ha inseguito il ladro che è stato bloccato e arrestato, dopo una violenta colluttazione.

Il secondo arresto si è consumato a bordo di un treno, dove la Polfer stava effettuando un servizio di controllo persone sospette: è stato identificato un cittadino marocchino di 20 anni, residente a Modena, dove avrebbe dovuto scontare gli arresti domiciliari. Infine, alle 22.30, un cittadino marocchino, anch'esso 20enne, aveva cercato di sottrarsi a un controllo con atteggiamenti arroganti. Accompagnato in ufficio dal controllo delle impronte, è risultato essere destinatario di un'ordinanza di carcerazione per rapina per la quale deve espiare la pena residfua di un anno e 17 giorni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato sera impegnativo per la Polfer: tre arresti in poche ore tra furti ed evasioni

BolognaToday è in caricamento