Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Via del Pilastro

Folle fuga per mezza città, 'pusher' si schianta ma non demorde: preso con 15 grammi di cocaina

Si è lanciato in corsa su uno scooter rubato per sfuggire ad un controllo in zona Pilastro. Inseguito per km non si è arreso neppure dopo essersi scontrato con un'auto in sosta. Ha proseguito a piedi e tentato di disfarsi della 'roba' occultandola in un cortile condominiale

Si è lanciato in corsa su uno scooter - poi risultato rubato - per sfuggire ad un controllo in zona Pilastro. Inseguito da una Volante della Polizia per km, non si è arreso neppure dopo essersi scontrato con un'auto in sosta. Ha proseguito a piedi e tentato di sbarazzarsi di alcune dosi di cocaina, gettandole in un cortile condominiale. E' la rocambolesca fuga ingaggiata per la città da un marocchino di 23 anni, finita col suo arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Al suo indirizzo è partita anche una denuncia per ricettazione.

La 'prodezza' del 'pusher' è avvenuta nella serata di sabato scorso, poco dopo le ore 22. Lo straniero è incappato in una pattuglia della polizia, in perlustrazione in zona San Donato. Difronte all'alt intimatogli dagli agenti, il giovane invece di fermarsi ha accelerato. A bordo di un motorino, che i successivi accertamenti hanno confermato essere stato rubato poche settimane fa, ha sgasato, correndo all'impazzata fino al centro cittadino. Poi un'inversione di marcia l'ha riportato fino in via Piana, in periferia. Qui il soggetto si è scontrato contro un'auto in sosta lungo la carreggiata.

A quel punto si è visto costretto ad abbandonare il mezzo, ma senza demordere, ha proseguito la fuga a piedi. Ancora i poliziotti alle calcagna. Scappando, lo spacciatore è stato visto lanciare alcuni involucri di carta bluastra al di là di una cancellata, in un cortile condominiale. Così ha cercato di disfarsi della droga che portava con sè. A nulla è servito. Finalmente braccato dagli agenti di polizia, l'uomo è stato ammanettato. Recuperato anche il movente del suo febbrile operato: 15 grammi di cocaina, divisi in sette confezioni.

Sono scattate le manette per l'extracomunitario, che nonostante la giovane età 'vanta' un lungo curriculum poco edificante. 'Negli ultimi 10 anni - avvisano dalla Questura - il soggetto è stato fotosegnalato ben 32 volte'. Vari ed eterogenei i reati di cui si è macchiato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle fuga per mezza città, 'pusher' si schianta ma non demorde: preso con 15 grammi di cocaina

BolognaToday è in caricamento