Via D'Azeglio: armato di coltello tenta una rapina al bar. Duplice arresto anche in via Bellaria

Arrestato un ragazzo 21enne originario del Brasile: era ubriaco e addosso aveva ancora un coltello. Qualche ora prima un'altra tentata rapina fuori dal centro

Un giovane brasiliano di 21 anni è stato arrestato dalla Polizia la scorsa notte. Fermato nei dintorni di via Farini, aveva tentato una rapina poco prima ai danni di un locale di via D'Azeglio, il Cafè Emporio minacciando con un coltello per avere dei generi alimentari. Gli agenti, che sono intervenuti passata da non molto la mezzanotte, lo hanno individuato e perquisito, trovandogli addosso il coltello che aveva usato per spaventare i gestori del bar. 

Una tentata rapina anche in via Bellaria 

Duplice arresto per tentata rapina aggravata anche nel pomeriggio di ieri (ore 13.30 circa) alla Pam di via Bellaria. Due cittadini italiani (della provincia di Bari e Agrigento) del '70 e del '63 'entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio hanno tentato di rubare generi alimentari all'interno del supermercato e scoperti, hanno aggredito e minacciato gli addetti alla sicurezza. Entrambi accompagnati direttamente in carcere su disposizione del Pm.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento