menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima fugge, poi sputa e aggredisce un poliziotto: arrestato

I fatti ieri pomeriggio in zona universitaria; l'uomo aveva addosso quasi 40 grammi di marijuana. Una settimana di prognosi per l'agente e cinque giorni per lui

Un cittadino gambiano di 20 anni è stato arresato ieri pomeriggio dalla polizia per detenzione di sostanza stupefacente, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali finalizzate alla resistenza. I fatti alle 16 e 30 circa in via Belle arti, dove si trovava insieme ad altri cittadini africani, segnalati alla polizia perché in troppi, una decina, e stavano litigando.

Arrivate due volanti, uno di loro, poi arrestato, si stacca dal gruppo e si dà alla fuga. Inseguito e raggiunto, per due volte inverte repentinamente la via di fuga, finché in via Irnerio si trova davanti un agente. Qui lo scontro: lo straniero aggredisce l'agente, bloccato, continua a dimenarsi, i due finiscono a terra e l'uomo sputa anche sostanza ematica contro gli operatori.

Perquisito e portato in questura, gli vengono trovati addosso cinque involucri di marijuana per circa 34 grammi e 150 euro. Al soggetto, portato in ospedale, cinque giorni di prognosi per le ferite riportate a seguito della caduta. Per lo stesso motivo, il poliziotto con cui si è scontrato ha avuto sette giorni di prognosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento