rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Abiti giù dalla finestra e botte: ennesimo arresto per maltrattamenti

Atteggiamenti aggressivi che si sarebbero intensificati nell'ultimo anno, ma, come speso accade, la donna non aveva mai sporto denuncia

Dopo averla picchiata, ha messo a soqquadro la casa e ha gettato i vestiti della moglie dalla finestra. E' accaduto nella serata di ieri nella prima periferia, dove la polizia ha ammanettato un cittadino marocchino di 37 anni per maltrattamenti e lesioni personali. 

La vittima, italiana di pochi anni più giovane, ha chiamato il 113 dopo aver riparato a casa di un vicino e ha riferito agli agenti di atteggiamenti aggressivi che si erano intensificati nell'ultimo anno, anche a causa dell'uso di droghe e di alcol da parte del marito, ma, come speso accade, la donna non aveva mai sporto denuncia. 

Quando gli agenti sono entrati nel loro appartamento, completamente a soqquadro, l'uomo, con qualche precedente anche per spaccio, non era alterato da sostanze, ma molto agitato e ha praticamente confessato di aver aggredito la moglie per questioni legate alla gestione della casa. E' stato portato in carcere in attesa di convalida, la donna è stata curata al pronto soccorso per una contusione alla mano, guaribile in 5 giorni. 

I carabinieri sempre nella serata di ieri sono intervenuti in un appartamento della provincia dove un 40enne ubriaco aveva ingaggiato un litigio con la madre. Non si trattava della prima volta, così i vicini di casa hanno chiamato il 112, temendo il peggio. Quando i militari sono arrivati, ha opposto resistenza ed è stato denunciato. Domenica invece, sempre i carabinieri hanno arrestato un uomo che ha colpito a pugni in faccia il padre disabile

(Arresto della polizia  - foto archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abiti giù dalla finestra e botte: ennesimo arresto per maltrattamenti

BolognaToday è in caricamento