menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estorse denaro e sparò dentro una casa: arrestato dai Carabinieri di Vergato

Doveva scontare 9 anni di carcere per un cumulo di pene ed è stato pizzicato ieri dagli uomini dell'Arma. Si tratta di un uomo di 33 anni

I Carabinieri della compagnia di Vergato hanno arrestato ieri pomeriggio un italiano di 33 anni, pregiudicato, per diversi reati commessi che prevedono 9 anni e 3 mesi di reclusione. Sostanzialmente si tratta di un cumulo di pene relative a due episodi: il primo è una condanna per un reato estorsivo risalente al 2018, quando con la minaccia di percosse chiedeva continuamente e costantemente soldi ad un ragazzo. Per questo reato fu arrestato in flagranza.

Spara con una pistola giocattolo: i proiettili entrano nel salotto di una famiglia

Per il reato esplosione di colpi e detenzione abusiva di armi, risalente al 2016,  si fa invece riferimento a ll'utilizzo di una pistola giocattolo modificata sparando verso una casa senza alcun motivo.  In quella circostanza i proiettili entrarono all'interno dell'abitazione attraverso i vetri e finirono contro la parete interna della sala, fortunatamente senza colpire gli abitanti che in quel momento erano proprio in casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Chioschi a Bologna e provincia: la nostra mini guida

  • social

    Ricette antifreddo: la Zuppa boscaiola

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento