Punta alle auto parcheggiate in via Rocchi: 23enne arrestato, in tasca 10 cacciaviti

Nello zaino del ladro oggetti vari fra cui una tromba musicale dal valore di 230 euro, un paio di occhiali, un portafogli, una felpa, un giubbotto, un navigatore e un power bank

E' stata una signora a notare il giovane all'una e quaranta della scorsa notte. Si aggirava fra le auto parcheggiate in via Rocchi per poi dirigersi verso via Schiassi: una volta allertato il 113 la volante è stata tempestiva e i poliziotti hanno fermato il soggetto, un bolognese del '96, iniziali L.T.. 

In tasca aveva 10 cacciaviti, pinze e torcia elettrica. E anche dei precedenti sempre per furto ai danni di auto. Nello zaino tutta la refurtiva della serata: oggetti vari fra cui una tromba musicale dal valore di 230 euro, un paio di occhiali di marca da un centinaio di euro, un portafogli, una felpa, un giubbotto, un navigatore e un power bank. 

Il 23enne è stato arrestato per furto aggravato e denunciato per ricettazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento