Cronaca

L'Art City 'fuori stagione' ha fatto sold-out, Balbi: "Visitatori extra regione, bilancio decisamente positivo"

Il direttore artistico della kermesse d'arte si dice soddisfatto. Roberto Grandi, presidente Istituzione Bologna Musei: "Percepita dalla città anche come un brand di qualità dotato di una sua autonomia. Non è da escludere a priori che una edizione di Art City autonoma da Arte Fiera"

"Una risposta entusiastica non solo da parte dei bolognesi, ma anche dei tanti visitatori venuti da fuori: Milano, Torino, Roma. L'edizione speciale di Art City andata in scena lo scorso week-end si è confermata un appuntamento riconosciuto con diverse esposizioni sold-out" a fare il bilancio della kermesse organizzata quest'anno eccezionalmente al di fuori di Arte Fiera è il direttore artistico Lorenzo Balbi. 

Non hanno smorzato l'entusiasmo dunque le modalità di visita nuove, ovvero su prenotazione con accessi contingentati: "MAMbo e Gregor Schneider fra gli eventi che hanno fatto il tutto esaurito e così le visite tailor-made hanno dimostrato di funzionare, anche se tolgono improvvisazione agli itinerari dei visitatori. Lo sforzo organizzativo è durato mesi, ha avuto tante incognite fino alla fine, ma ne è valsa decisamente la pena, senza contare che molti eventi proseguono ancora". 

"Art City è nata come coinvolgimento della città in occasione di Arte Fiera. In questi anni il binomio Arte Fiera Bologna e Art City Bologna ha valorizzato entrambe. Da un lato, Arte Fiera ha accompagnato le proposte commerciali e culturali all'interno dei padiglioni della Fiera con un programma di iniziative di qualità in decine di spazi della città, dall'altro, la presenza dei tanti visitatori di Arte Fiera è stata l'occasione per mostrare a un pubblico allargato le progettualità delle istituzioni pubbliche e private del nostro territorio. Per questa ragione è importante progettare con Arte Fiera la prossima Art City, in corrispondenza della nuova edizione, tra circa otto mesi. Una corsa contro il tempo!" spiega il Presidente di Istituzione Bologna Musei Roberto Grandi, al quale abbiamo chiesto un report della kermesse andata in scena in tempi e modalità inedite. 

"Questa edizione speciale, in apertura delle iniziative estive di Bologna, ha mostrato come Art City sia percepita dalla città di Bologna anche come un brand di qualità dotato di una sua autonomia. Non è quindi da escludere a priori che una edizione di Art City autonoma da Arte Fiera, con un formato più leggero e innovato, possa trovare dei partner interessati a sostenerla. Art City è una progettualità pubblica a disposizione della città e degli obiettivi di attrattività culturale che si vuole dare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Art City 'fuori stagione' ha fatto sold-out, Balbi: "Visitatori extra regione, bilancio decisamente positivo"

BolognaToday è in caricamento