Asili nido chiusi, l'appello di chi gestisce una struttura privata: "Fateci riaprire a giugno"

Melissa Calzolari titolare dell’Asilo Nido Meralò a Rastignano: "Come attività stiamo comunque sostenendo le spese fisse. Le rette dei genitori invece sono sospese, ma le famiglie ci aiutano con il Bonus Asilo Nido che riescono a recuperare”

Numerose attività con l’avvio della ‘fase 2’ hanno riaperto e puntano, seppur lentamente, alla normalità dopo due mesi di stop. Ma non per tutti è così, come ad esempio gli asili nidi privati, ancora in lockdown. Una situazione difficile, che pesa su bilanci e futuro. Se al vaglio del Governo c’è la possibilità di riaprire i plessi scolastici a settembre, c’è chi nel privato si è inventato di tutto pur di andare avanti. Lo sa bene Melissa Calzolari, 38 anni, titolare dell’asilo nido Meralò a Rastignano, che a BolognaToday racconta la situazione, dal giorno della chiusura (24 febbraio, ndr) ad oggi.

Melissa, ci faccia un po’ il punto della situazione…

“Insieme alla mia socia Raffaella Ricci gestisco l’asilo Meralò, che può ospitare fino a 18 bambini, e quest’anno ne avevamo 14. Per le dimensioni possiamo parlare di micro-nido. Questo luogo è come una seconda casa per noi, e tendiamo a essere una grande famiglia, ed è per questo che da quando è scattato il lockdown stiamo facendo di tutto per essere sempre in contatto con i nostri bambini, consigliando i genitori. Ci siamo dovute reinventare a 360 gradi. Non è facile ma andiamo avanti”.

In che modo?

“Realizzo mini video proponendo attività didattiche e letture, in modo che i genitori abbiano sempre degli indirizzi, e canto le canzoncine che i bambini erano abituati a sentire. Ogni sera ne preparo un paio e li mando via social alle famiglie, ma possono consultarli quando vogliono anche sulla pagina Facebook. Fin da subito abbiamo cercato di non perdere mai il contatto con loro. E’ bene sottolineare che noi siamo chiusi dal 24 febbraio, un periodo lunghissimo, e non sappiamo ancora quando potremo riaprire”

Ed economicamente? Come riesce a fa fronte a tutte le spese?

“Con la chiusura dell’asilo nido faccio la babysitter, e la sera organizzo il lavoro per il nido. Come attività stiamo comunque sostenendo le spese fisse. Le rette dei genitori invece sono sospese, ma le mamme dei bambini tengono tantissimo a noi, tant’è che ci aiutano con il Bonus Asilo Nido che riescono a recuperare”.

Vi aspettavate qualcosa di diverso per la ‘fase 2’?

“Io e la mia socia facciamo parte del Comitato EduChiAmo, che raccoglie i gestori dei servizi educativi per l’infanzia 0-6 anni, sia privati che convenzionati, una sorta di ponte tra le realtà dei servizi educativi all’infanzia 0-6, le Regioni e il Governo per cercare di delineare tutte le esigenze. Oggi stiamo facendo presente che i bambini hanno bisogno di socializzare, e non solo, e quindi devono essere messe in campo tutte le idee per riaprire in sicurezza. Adesso l’attenzione è sui campi estivi ma è anche vero che il nostro comitato sta spingendo per far aprire quanto prima gli asili nidi”

Avete già pensato come?

“Ovviamente l’accudimento dei bambini deve essere mirato a evitare in qualsiasi modo il contagio. Dobbiamo tutelare loro e gli adulti, e per questo stiamo valutando l’idea di fare educazione outdoor. Abbiamo la fortuna di avere un giardino di 160 mq, e l’idea è quella di dividere i bambini in piccoli gruppi in modo da fargli fare attività all’aria aperta, compreso il pranzo e magari anche il riposino. Questa potrebbe essere una soluzione per evitare di stare chiusi in quattro mura finché reggerà la bella stagione.C’è da dire che tutti i titolari di servizi privati sono abituati ad adattarsi alle situazioni in continua evoluzione, e a trasformarsi in base alle esigenze. Aprire gli asili nidi quanto prima è fondamentale, sia per chi lavora in questo settore sia per le famiglie. Ci sono genitori che possono usufruire dello smart working mentre altri stanno usando il congedo parentale, ma non è una situazione che può andare avanti ancora a lungo”.

Per voi quando sarebbe opportuno riaprire i nidi?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Da giugno, in modo da dare la possibilità a tutti di adeguarsi alle nuove normative. Stiamo lavorando tanto per trovare tutte le soluzioni possibili, e siamo fiduciose, ma aprire quanto prima è importante per il settore, i bambini e le loro famiglie”

Come si viaggia in fase 2: a bordo di un autobus Tper a Bologna | VIDEO

Covid-19, 'fase 2': cosa è aperto e cosa resta ancora chiuso

Bonaccini: "Senza rimbalzo di contagi, aperture anticipate"

Coronavirus, primo giorno fase 2: 19mila persone sui treni regionali dell’Emilia Romagna

VIDEO | Primo giorno - Fase 2: pomeriggio assolato, pienone ai Giardini

Coronavirus, tra due settimane altri 4 milioni di mascherine gratuite

Covid-19, fase 2: ecco il nuovo modello di autocertificazione. Scaricalo qui

Coronavirus, fase 2 anche per gli ospedali: al via le prime prestazioni non urgenti

Coronavirus, fase 2: chi sono i 'congiunti' che si possono incontrare?

Covid-19, fase 2: quali spostamenti sono consentiti? Le domande più frequenti

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'oroscopo di agosto segno per segno: ecco cosa dicono le stelle

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Le 10 mostre di agosto da non perdere a Bologna

  • Temporale improvviso nel gran caldo, alberi caduti e allagamenti

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna 1 agosto: 10.400 tamponi e 56 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento