Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Minerbio

Pagano consegna con assegno scoperto: imprenditore ingannato anche al telefono

L'uomo ha telefonato alla banca per chiedere informazioni, ma i truffatori sono riusciti a intercettare e simulare la telefonata

Tre persone tra i 43 e i 64 anni sono state denunciate per truffa dai carabinieri di Minerbio. Vittima del raggiro un imprenditore di ortofrutta ai quali i tre si erano rivolti per una fornitura da 23mila euro. Per l'affare è stato staccato un assegno, e l'imprenditore ha chiamato la banca intestataria per chiedere informazioni circa la copertura della cifra.
I malviventi però, con un metodo ancora oggetto di indagine, sono riusciti a intercettare la chiamata e a simulare l'istituto di credito, confermando l'importo di quello che invee poi si è rivelato un assegno scoperto. Dopo la denuncia del soggetto e i relativi approfondimenti investigativi, i militari della stazione di Minerbio sono risaliti all'identità dei malvivienti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagano consegna con assegno scoperto: imprenditore ingannato anche al telefono

BolognaToday è in caricamento