Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Zona Universitaria / Piazza Antonio Scaravilli

Assembramento notturno in piazza Scaravilli: allontanate centinaia di persone

Carosello di volanti in zona universitaria. Tre soggetti multati per assenza di mascherina

Circa 200 persone, per lo più di giovane età, sono state segnalate e individuate in piazza Scaravilli ieri sera. Intorno alle 21 sono arrivate sul posto cinque volanti, che in poco tempo hanno indotto a un fuggi-fuggi generale, che ha lasciato la piazza alla spicciolata. Tre di questi soggetti tuttavia sono comunque stati fermati, identificati, e sanzionati per assenza della mascherina. Poco più in là altre due ragazze, sempre senza mascherina, sono state fermate e sanzionate perché stavano imbrattando un muro con una scritta vergata a pennarello.

Proprio a piazza Scaravilli, a fine settembre, era stato ricondotto uno dei primi focolai della seconda ondata di coronavirus, nato da una festa tra studenti Erasmus.

Sulla situazione della piazza intervenne pubblicamente l'assessore alla sicurezza, Alberto Aitini, all'inizio di novembre e più precisamente alla vigilia dell'entrata in vigore del coprifuoco nazionale alle 22. Già in quei giorni in quell'angolo di zona universitaria capitava di vedere assembramenti.

"Nelle scorse settimane abbiamo ragionato con l'Università di delimitare piazza Scaravilli", dichiarò allora l'assessore, aggiungendo: "Non è detto che ce ne sarà bisogno, proprio a fronte dell'evoluzione delle cose e del Dpcm che entrerà in vigore. E' una situazione che vedremo strada facendo, con il cosiddetto coprifuoco alle 22 molto probabilmente non servirà un intervento di questo genere, ma sono decisioni vengono prese in itinere, nel caso si creino situazioni problematiche".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramento notturno in piazza Scaravilli: allontanate centinaia di persone

BolognaToday è in caricamento