menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piano occupazionale della Città metropolitana: previste 55 assunzioni

Con atto del sindaco metropolitano è stato approvato il 2° stralcio del Piano assunzionale del personale 2018/2020 in attuazione al Documento Unico di Programmazione 2018-2020

Con atto del sindaco metropolitano è stato approvato il 2° stralcio del Piano assunzionale del personale 2018/2020 in attuazione al Documento Unico di Programmazione 2018-2020.

Il Piano triennale delle assunzioni prevede al momento quindi 32 assunzioni nel 2018, 5 nel 2019 e 5 nel 2020 per un totale di 42 posti a tempo indeterminato. Considerando anche i tempi determinati si arriva a 41 assunzioni nel 2018, 9 nel 2019 e 5 nel 2020. Nel suo complesso il piano nel triennio prevede 55 assunzioni fra tempi indeterminati e determinati.

La spesa derivante dall'attuazione del Piano trova la necessaria copertura finanziaria negli stanziamenti del Bilancio di Previsione 2018/2020, assicurata anche attraverso l'utilizzo di fondi specifici europei.

"Con l'approvazione del Piano assunzionale – sottolinea Fausto Tinti, vicesindaco metropolitano con delega al Personale - viene così assicurata non solo la funzionalità dei servizi ma vengono anche potenziate le risorse umane dedicate alle missioni e obiettivi strategici dell’Ente, ottimizzando le risorse disponibili per lo svolgimento delle funzioni fondamentali, che si stanno progressivamente evolvendo e delineando. Tra queste, per esempio, l'assegnazione di 107 milioni per interventi di edilizia istituzionale e scolastica,  infrastrutture e viabilità, oltre al Piano urbano per la mobilità sostenibile, comportano infatti un aumento delle risorse umane dedicate."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento