menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moneta da 20 lire coniata a Bologna nel 1860: venduta per 170.800 euro

L'asta di monete, banconote e medaglie si è chiusa con un realizzo di oltre cinque milioni di euro

C'è anche quella da 20 lire emessa nel 1860 a Bologna nella 'Collezione Zante', la raccolta di monete del Regno di Sardegna e del Regno d'Italia, venduta all'asta in Sala Bolaffi a Torino. Oltre alla moneta bolognese, le 50 lire (1864) di Vittorio Emanuele II (225.700 euro), una rupia della Somalia italiana coniata dalla Zecca di Roma nel 1921 (103.700 euro) e 100 lire 'Aratrice della Zecca di Roma del 1926 (85.400 euro). La moneta coniata in città è stata acquistata per 170.800 euro.

L'asta di monete, banconote e medaglie si è chiusa con un realizzo di oltre cinque milioni di euro e con l'85% di lotti venduti dalla casa della città sabauda .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento