menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Divieto lotto vaccini Astra Zeneca: "Accantonati flaconi multidose in stock. Verifiche su quelli usati"

100 flaconi del vaccino Astra Zeneca, appartenenti al lotto ABV2856 con scadenza 05/2021, oggetto del provvedimento di AIFA non verranno distribuiti. In corso di verifica il numero di vaccini già utilizzati dai Medici di medicina generale. Donini: "A oggi in Emilia-Romagna non si sono osservate reazioni anomale"

100 flaconi multidose del vaccino Astra Zeneca, appartenenti al lotto ABV2856 con scadenza 05/2021, oggetto del provvedimento urgente di AIFA, sono attualmente stoccati presso l’Azienda Usl di Bologna, e non verranno distribuiti. Così una nota dell'Ausl stessa fa sapere dopo la notizia dello stop imposto dall'agenzia italiana del farmaco che ha avviato accertamenti sul lotto in oggetto a seguito "a seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ".

Nel bolognese i flaconi non usati appartenenti a quello stock sono stati "accantonati e conservati in frigorifero, sono già contrassegnati dalla dicitura ‘Non utilizzare’, come indicato dalla Regione, in attesa di nuove disposizioni e controlli da parte di AIFA". Aggiunge  Ausl, spiegando anche che sono "in corso di verifica il numero di vaccini già utilizzati dai Medici di medicina generale, ai quali in precedenza erano stati consegnati flaconi multidose. I flaconi non utilizzati sono per il momento accantonati, conservati in frigorifero e non verranno somministrati, in attesa di nuove disposizioni da parte di AIFA."

Blocco lotto ABV2856 vaccino AstraZeneca: "A oggi in Emilia-Romagna no reazioni anomale"

intanto sul caso intervengono anche dalla Regione, spiegando che sono 11.907 le dosi del vaccino AstraZeneca provenienti dal lotto ABV2856 scadenza 05/2021 - il cui utilizzo è stato sospeso oggi da Aifa per precauzione - che sono state utilizzate fino ad oggi in Emilia-Romagna. Su un totale di 60.691 dosi di vaccino AstraZeneca somministrate in regione.

A oggi, precisa l’assessorato regionale alla Sanità, in Emilia-Romagna "non si sono osservate reazioni anomale". 

Astra Zeneca, diveto utilizzo lotto vaccini: Aifa chiarisce

La decisione di Aifa, come è stato sottolineato dall’Agenzia stessa, è stata presa “a seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti COVID-19, AIFA ha deciso in via precauzionale di emettere un divieto di utilizzo di tale lotto su tutto il territorio nazionale e si riserva di prendere ulteriori provvedimenti, ove necessario, anche in stretto coordinamento con l’EMA, agenzia del farmaco europea.

Aifa ha inoltre chiarito che "al momento non è stato stabilito alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino e tali eventi" e che "sta effettuando tutte le verifiche del caso, acquisendo documentazioni cliniche in stretta collaborazione con i NAS e le autorità competenti. I campioni di tale lotto verranno analizzati dall’Istituto Superiore di Sanità."

Terza ondata, in sovraccarico la centrale 118: 100 interventi Covid al giorno, il doppio di un anno fa

Zone rosse nei week end e "coprifuoco" alle 19: le ipotesi sul tavolo del Governo

Terza ondata, in sovraccarico la centrale 118: 100 interventi Covid al giorno, il doppio di un anno fa

Coronavirus, un anno di pandemia: i momenti più salienti, tra contagi, crisi e lockdown | VIDEO-FOTO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento