rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Vaccino Astrazeneca, Ausl Bologna ritira il lotto oggetto di approfondimenti

Un migliaio le dosi in via di ritiro, su un lotto di 2700 distribuito ai medici di base

L'Ausl di Bologna sta ritirando il lotto di vaccino oggetto dell'approfondimento clinico, dopo la nota segnalazione di reazioni avverse che ha portato alla sospensione della somministrazione del siero in diversi paesi d'Europa.

Con il lotto ABV2856 sono state comunque fatte 1656 vaccinazioni: l'azienda sanitaria precisa in una nota che al momento "nessuna grave reazione anomala è stata segnalata". 

Le rimanenti dosi del lotto da 2700 fiale, 1044, sono in fase di ritiro dai medici di base, che hanno ricevuto indicazioni di non somministrare. Analogamente anche le 1000 dosi stoccate presso l'Ausl di Bologna sono state rimesse sotto chiave.

Quanto alla campagna vaccinale, che prosegue, oggi sono operativi tutti i sette punti vaccinali dell’Azienda Usl di Bologna. In particolare, in Fiera, sono stati somministrati vaccini AstraZeneca alle Forze dell’Ordine e al personale universitario. Allo stesso modo, nella giornata di ieri, 11 marzo, sono stati nuovamente approvvigionati i Medici di Medicina Generale con 5120 dosi di AstraZeneca destinati al personale scolastico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino Astrazeneca, Ausl Bologna ritira il lotto oggetto di approfondimenti

BolognaToday è in caricamento