rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Zona Universitaria / Via Zamboni

Attentati Parigi: lunedì minuto di silenzio a Unibo e flash mob studenti medi

L'ateneo raccoglie l'invito del Ministro. Ieri la preside del liceo Galvani ha inviato una lettera ai suoi allievi, invitandoli di fatto a non cedere di fronte al terrorismo e alla paura. Flash mob in vari licei

Bandiere a lutto da ieri e un minuto di silenzio, lunedì, in ricordo delle vittime di Parigi. Anche l'Alma Mater si stringe intorno al popolo francese, colpito dagli attentati terroristici rivendicati dall'Isis. In una nota, il rettore Francesco Ubertini esprime "a nome di tutta la comunità dell'Alma Mater il profondo cordoglio per le vittime degli attentati di Parigi" e testimonia "la nostra vicinanza alla nazione francese, alle istituzioni e al popolo tutto. L'Università, luogo del confronto delle culture e dei saperi, è sgomenta per l''orribile atto che colpisce al cuore la democrazia e la pacifica e civile convivenza dei popoli", afferma il rettore. Ubertini raccoglie quindi l'invito del ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, e annuncia che l'Ateneo, che "rispetterà nella giornata di lunedì un minuto di silenzio per le vittime".

Ieri la preside del liceo ''Galvani'', Sofia Gallo, ha inviato una lettera aperta ai suoi allievi, invitandoli di fatto a non cedere di fronte al terrorismo e alla paura. "Il dolore della Francia, cui ci legano affinità culturali, linguistiche e nazionali, è anche il nostro dolore - ha scritto la preside del Galvani - in questo momento drammatico, per l'Europa e il mondo intero, non rinunciate a coltivare quegli ideali di cittadinanza comune, a cui ci hanno educato la nobilità degli antichi padri della classicità e l''appartenenza al cosmopolitismo responsabile e partecipativo". Gallo invita poi i suoi studenti a ricordare che "i recinti, i fili spinati, le frontiere ostili esercitano le menti più perverse del male alla violenza dei varchi". Dunque, insiste la preside del Galvani, "non rinunciate a coltivare quegli ideali di libertà, uguaglianza e fratellanza che la Francia ci ha tramandato e che possono aiutarci e aiutarvi a costruire il vostro futuro e quello delle generazioni che verranno". In mattinata, anche gli studenti dei licei Fermi e Minghetti hanno organizzato iniziative e flash mob di solidarietà al popolo francese e di condanna per gli attentati di ieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentati Parigi: lunedì minuto di silenzio a Unibo e flash mob studenti medi

BolognaToday è in caricamento