menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terrorismo, vertice sicurezza in Prefettura e Palazzo d'Accursio a lutto

Merola dopo gli attacchi terroristici in Spagna: "Desidero anche ricordare ai bolognesi e ai tanti turisti presenti in città il costante e intenso impegno di tutte le istituzioni per garantire il massimo livello di sicurezza"

Nella mattinata di oggi, il giorno dopo l'attentato terroristico di Barcellona, si è svolto in Prefettura a Bologna un incontro convocato con urgenza percon lo scopo di rinnovare l’analisi della sicurezza nella provincia di Bologna in relazione ai recenti fatti spagnoli (oltre al capoluogo della Catalogna, un secondo attacco anche a Cambrils). 

Alla riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Viceprefetto Vicario di Bologna Adriana Cogode, in costante contatto con il Prefetto Matteo Piantedosi, hanno partecipato l’Assessore alla Sicurezza del Comune did Bologna Riccardo Malagoli, il Vicequestore Vicario di Bologna Salvatore Calabrese, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Valerio Giardina, il Colonnello Luca Torzani del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e il Comandante della Polizia Locale di Bologna Romano Mignani.

Nel corso della riunione sono stati confermati gli obiettivi sensibili già individuati e le pregnanti misure di vigilanza e di controllo del territorio in atto; massima attenzione continuerà ad essere prestata verso i luoghi di aggregazione che registrano particolare affluenza di persone, assicurando la scrupolosa attuazione delle recenti direttive ministeriali, anche in considerazione delle manifestazioni in programma rispetto alle quali saranno attuate le prescritte pianificazioni di sicurezza.

Sono stati inoltre puntualizzati ulteriori momenti di approfondimento – anche eventualmente conseguenti alle informazioni che perverranno sull’attentato di Barcellona - per assicurare un intenso scambio di informazioni tra le Forze di Polizia a scopo di prevenzione.

Nella giornata di oggi sono listate a lutto le bandiere italiana, europea e del Comune di Bologna sulla facciata di Palazzo d'Accursio, in segno di partecipazione e vicinanza alle vittime e a tutti coloro che sono stati colpiti dagli attentati avvenuti ieri in Spagna, a Barcellona e Cambrils. "Ancora vite innocenti distrutte da un fanatismo cieco e vile - ha affermato il Sindaco di Bologna, Virginio Merola -. Bologna si stringe forte a Barcellona e Cambrils, ai familiari delle vittime, ai feriti".

"Siamo al loro fianco e al fianco di quella piazza che oggi grida forte e unita: 'Non abbiamo paura'. E aggiungo: non cambieremo, resisteremo, andremo avanti forti dei nostri valori: cittadini liberi, europei. Desidero anche ricordare ai bolognesi e ai tanti turisti presenti in città il costante e intenso impegno di tutte le istituzioni per garantire il massimo livello di sicurezza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento