Attentato ad Halle, il sindaco Merola incontra la comunità ebraica in Sinagoga

Per riflettere su quanto accaduto il 9 ottobre

Per riflettere su quanto accaduto il 9 ottobre ad Halle, in Germania, alle 19, il sindaco Virginio Merola incontrerà la comunità ebraica nella Sinagoga di via Mario Finzi.

Insieme al primo cittadino ci sarà anche il deputato Andrea De Maria: "Ad Halle c'è stato un terribile attentato di matrice neonazista contro la Sinagoga. Un fatto gravissimo che non si può sottovalutare - ha commentato -. L'antisemitismo è un pericolo reale oggi in Europa e, come ci insegna la storia, rappresenta una minaccia mortale per le libertà democratiche di tutti i cittadini".

Nel giorno dello Yom Kippur, una delle festività più importanti per la comunità ebraica, il giorno del pentimento si rifà al giorno in cui Mosè scese dal monte Sinai con le Tavole della Legge, ad Halle, nell'est della Germania, un neonazista 27enne tedesco, Stephan Balliet, in divisa militare verde scura e con un elmetto con mini telecamera in testa ha sparato e lanciato ordigni in strada, per poi tentare di di fare irruzione nel tempio ebraico pieno di fedeli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Incidente sulla Statale: schianto tra auto, morta una donna

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

Torna su
BolognaToday è in caricamento