Cronaca

Atti vandalici nel Parco del Castellaccio a Monghidoro: "Forse ragazzini"

Dura la condanna del sindaco Barbara Panzacchi: "Dispiace constatare che qualcuno si diverta a danneggiare e deturpare il bene pubblico per pura maleducazione e disprezzo di ogni più elementare senso civico"

Atti vandalici nel Parco del Castellaccio a Monghidoro. Qualcuno, stanotte, si è "divertito" a distruggere e piegare la nuova cartellonistica che l'amministrazione comunale aveva posizionato meno di una settimana fa, in concomitanza della completa riqualificazione dell'area verde.

Dura la condanna del sindaco Barbara Panzacchi: "Dispiace constatare che qualcuno si diverta a danneggiare e deturpare il bene pubblico per pura maleducazione e disprezzo di ogni più elementare senso civico. È davvero vergognoso. Abbiamo completato pochi giorni fa tutti i lavori, sistemando tutto anche con un notevole sforzo economico da parte del Comune, e poi qualcuno distrugge quello che si trova davanti. Non è la prima volta, per questo stiamo prendendo provvedimenti".  

Nelle scorse settimane, infatti,  sono stati ribaltati tutti i giochi nel parco dei Castelletti : "Crediamo che ci sia un gruppo di ragazzini che per noia e mancanza di senso civico si cimenti in questi azioni - incalza il primo cittadino -. Anche in paese abbiamo notati atteggiamenti poco consoni, per questo ho già parlato con le forze dell'ordine e siamo a lavoro per individuare i responsabili".  Da quanto si apprende sembra che saranno visionate tutte le telecamere di videosorveglianza di Monghidoro, per cercare di risalire ai "danneggiatori seriali". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti vandalici nel Parco del Castellaccio a Monghidoro: "Forse ragazzini"

BolognaToday è in caricamento