rotate-mobile
Cronaca

Covid e procedura contagio: dall'Ausl via all'autoprenotazione dei test di diagnosi e controllo

Dal 3 ottobre si completa la riorganizzazione aziendale finalizzata all’autoprenotazione sia del tampone diagnostico che del tampone di guarigione

Al via da lunedì 3 ottobre l’autoprenotazione del tampone diagnostico gratuito, da eseguire nei punti tampone dell’Azienda USL di Bologna. Il servizio vede coinvolti i soggetti con una sospetta positività al Covid-19 notificata dal proprio Medico di Medicina Generale, dai Pediatri di Libera Scelta e dai professionisti della Continuità Assistenziale a partire da lunedì 3 ottobre

Tutte le persone che a partire da lunedì 3 ottobre verranno notificate dal proprio Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta come casi sospetti Covid riceveranno un sms contenente un codice OTP, accompagnato da un link al sito dell’Azienda USL attraverso cui potranno prenotare il tampone gratuito diagnostico presso uno dei punti tampone dell’Azienda USL di Bologna.

Dal 3 ottobre, pertanto, si completa la riorganizzazione aziendale finalizzata all’autoprenotazione sia del tampone diagnostico che del tampone di guarigione, per  cui i cittadini per la prenotazione non si rivolgeranno più al proprio medico di Medicina Generale che resta comunque il clinico di riferimento per la comunicazione della sintomatologia sospetto Covid.  Restano sempre e comunque accessibili gli altri canali di esecuzione e registrazione dei tamponi: in farmacia ed in autosomministrazione (per chi con dose booster può caricare l’esito su FSE).

Covid, bollettino 27 settembre e andamento settimanale: il virus a Bologna e in Emilia-Romagna

Covid, casi su e quarta dose a rilento: in Emilia-Romagna 28% del target

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid e procedura contagio: dall'Ausl via all'autoprenotazione dei test di diagnosi e controllo

BolognaToday è in caricamento