rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Autobus e Green Pass, Tper costretta a rimodulare le corse: cambiano orari e frequenze

Al via nuovo assetto dalla prossima settimana. L'azienda chiarisce: "Corse lievemente diradate riguardano solo le linee ad alta frequenza per il minore impatto sulla regolarità dei servizi". Invariate le frequenze dei collegamenti scolastici e pendolari

Niente accordo su tamponi gratuiti per il personale. E una settantina di sospensioni per altrettanti autisti privi di Green Pass. Voce grossa di sindacati e lavoratori. E ora il ritocco agli orari dei bus. Così gli effetti in Tper, società di trasporto locale, a seguito dell'introduzione dell'obbligo di certificazione verde al lavoro . Disagi prealtro già annuciati alla vigilia dell'entrara in vigore della normativa. 

Oggi l'annuncio della necessità di rivedere le corse dei mezzi pubblici , con una nota dell'azienda che mette le mani avanti, spiegando che le "corse lievemente diradate riguardano solo le linee ad alta frequenza per il minore impatto sulla regolarità dei servizi" e che restano invariate le frequenze dei collegamenti scolastici e pendolari. Non solo la società si impegna anche ad assumere nuovi autisti.

Tper rimodula le corse bus, ecco come

"La gestione di riprogrammazione delle risorse messa in campo per ovviare alle quotidiane assenze annunciate di personale di guida (un numero che nel bacino metropolitano di Bologna si attesta mediamente intorno alle 75 unità dal 15 ottobre ad oggi) ha, infatti, consentito di coprire quasi integralmente le carenze grazie ad un necessario significativo ricorso agli straordinari e operando una riduzione di ferie e permessi. Con lo sforzo già annunciato sono poche le corse che è stato necessario rimodulare e comunque si è sempre cercato di salvaguardare i collegamenti pendolari e scolastici e di mantenere frequenze il più possibile adeguate alla domanda delle singole linee". Così specifica Tper. 

Ora, conclusa una prima fase di gestione di questa nuova situazione emergenziale,  l'Azienda a partire da lunedì 25 ottobre apporterà sul bacino di Bologna una serie di modifiche sistematicamente definite sugli orari delle principali linee.  A questo proposito, Tper precisa che "non si tratterà di una sensibile riduzione di corse, ma di una leggera rimodulazione che interesserà quelle linee caratterizzate da frequenze più ravvicinate, in maggior numero provviste anche di bus di 18 metri a più alta capienza. Le rimodulazioni di frequenza riguarderanno, inoltre, gli orari serali urbani dei giorni feriali, con frequenze inalterate per le linee a 20 minuti e il passaggio ai 20 minuti per le linee che di norma hanno frequenza 15 minuti. Non sono coinvolte nella rimodulazione le linee e le corse strettamente scolastiche, collegamenti che resteranno invariati".

In questi giorni verranno aggiornati gli orari esposti al pubblico presenti alle fermate, mentre sul sito di Tper, selezionando la linea e l’esatta data d’interesse nella sezione Orari e Percorsi, è già possibile consultare e scaricare gli orari aggiornati in vigore da lunedì 25 ottobre.

70 autisti Tper sospesi e senza paga: "Non è una battaglia contro l'utenza"|VIDEO 

Assunzioni in arrivo

"Il nuovo assetto - aggiunge ancora Tper - riallinea le corse garantite alla presenza di personale viaggiante disponibile e tiene conto dei carichi registrati e delle capienze dei mezzi consentite dalla normativa per il contrasto del Covid; Tper ha operato con l’obiettivo di offrire un servizio regolare e in linea con gli standard e, al tempo stesso, al fine di continuare a salvaguardare eque turnazioni e idonee condizioni di lavoro per il personale in servizio che sta accompagnando con merito il corale impegno dell’Azienda in questa fase".

L’Azienda fa anche sapere che nei primi giorni di novembre entreranno in organico 15 nuovi conducenti, che vanno ad aggiungersi ai 24 autisti assunti nel mese di settembre e impiegati in linea, dopo il corso di formazione d’ingresso, a partire dal 15 ottobre scorso. Le assunzioni di personale di guida da gennaio 2021 salgono, così, a 71 unità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus e Green Pass, Tper costretta a rimodulare le corse: cambiano orari e frequenze

BolognaToday è in caricamento