rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Sciopero benzinai in Autostrada: ecco gli impianti aperti il 4 e 5 marzo

Le associazioni dei gestori di impianti hanno indetto due giorni di fermo per contestare la tassa sul carburante. Ecco gli impianti che garantiranno il servizio

Le associazioni dei gestori di impianti stradali Anisa Confcommercio, Faib Confesercenti e Fegica Cisl hanno indetto due giorni di fermo, il 4 e 5 marzo, degli impianti autostradali per protestare contro la sovrattassa imposta sul carburante:

LE TASSE SUL CARBURANTE. In sostanza le società autostradali ricevono una royalties dalle compagnie petrolifere di 18 centesimi per ogni litro di carburante. Una sovrattassa che, secondo le associazioni di categoria, sarebbe responsabile - insieme all’aumento dei pedaggi - della crisi che ha colpito i gestori di impianti autostradali (autogrill compresi). Una sorta di royalty che oggi si aggira sui 18 centesimi di oggi, balzello che secondo le associazioni di categoria dovrebbe essere azzerato.

Ecco gli impianti che garantiranno il servizio sulla rete autostradale dell'Emilia Romagna dalle ore 22 del 3 marzo alle ore 22 del 5 marzo 2015:

AUTOSTRADA  A1  - ARDA OVEST e ADA EST, CANTAGALLO OVEST e CANTAGALLO EST.

AUTOSTRADA A13 - CASTEL BENTIVOGLIO EST e CASTEL BENTIVOGLIO OVEST

AUTOSTRADA A14 - LA PIOPPA OVEST, SANTERNO OVEST, MONTEFELTRO OVEST, BEVANO EST, SILLARO EST.

AUTOSTRADA A15 - MEDESANO OVEST, TUGO EST

AUTOSTRADA A22 - CAMPOGALLIANO EST

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero benzinai in Autostrada: ecco gli impianti aperti il 4 e 5 marzo

BolognaToday è in caricamento