Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Aviaria, nuovi focolai a Mordano e Imola: ordinati altri abbattimenti

Ad oggi abbattute già quasi settecentomila galline ovaiole. Ma all'interno degli stabilimenti di Eurovo sono venuti alla luce nuovi focolai del virus H7N7 nelle scorse ore, che rendono necessari ulteriori abbattimenti

Dopo i casi di aviaria conclamati nei giorni scorsi negli stabilimenti di Eurovo nel bolognese, il virus H7N7 continua a far danni. Nella giornata di ieri sono infatti stati confermati nuovi focolai nella pulcinaia di via Porzia a Mordano (98.000 capi), nell'allevamento biologico di galline ovaiole Rondanina a Imola (84.000 capi). A scopo cautelativo sono quindi stati ordinati nuovi abbattimenti, per un totale di oltre 180mila capi. Mentre nelle scorse settimane sono già stati abbattuti quasi settecentomila galline ovaiole. Due i casi di contagio umano venuti alla luce.

Salgono a quota cinque i focolaio di influenza aviaria contaggiati nella provincia di Bologna. Lo conferma la Regione Emilia-Romagna che continua il monitoraggio degli allevamenti della zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aviaria, nuovi focolai a Mordano e Imola: ordinati altri abbattimenti

BolognaToday è in caricamento