menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

23 anni fa al Maggiore moriva Ayrton Senna

Uscì di pista e si schiantò sul muro di cemento della curva del Tamburello. Venne trasportato con l'elisoccorso, dopo qualche ora venne dichiarato morto. Aveva 34 anni

Sono passati 23 anni da quei tragici giorni: Ayrton Senna morì a Bologna il 1° maggio 1994, dopo l'incidente all'Autodromo di Imola a bordo della Williams FW16. 

Senna uscì di pista alle 14.17 e si schiantò sul muro di cemento della curva del Tamburello. Le sue condizioni apparvero subito gravissime e i medici gli praticarono una tracheotomia in loco. Venne poi trasportato all'ospedale Maggiore con l'elisoccorso.

Dopo doversi arresti cardiaci, i bollettini medici parlono di encefalogramma completamente piatto, alle 18.40 Ayrton Senna venne ufficialmente dichiarato morto, aveva 34 anni. 

Il cirtcuito di Imola venne posto sotto sequestro e sul corpo del campione venne effettuata l'autopsia: a causarne la morte erano state le ferite alla testa. In Brasile, dove era nato, furono proclamati tre giorni di lutto nazionale. 

Nel 1997 fu eretta una statua di due metri in memoria del pilota e posta all'interno della curva del Tamburello.

LA CANZONE DI LUCIO DALLA. nEL 1996, Lucio Dalla interpretoò la canzone di Paolo Montevecchi, che fu inserita nell'album "Canzoni". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento