menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli in Bolognina, clienti ricercati e lavoro nero: chiuso un barbiere

Controlli ai saloni di Carabinieri, Polizia Locale e Ispettorato del Lavoro

I Carabinieri della Stazione Navile, la Polizia Locale del Comune di Bologna e il personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Bologna hanno eseguito i controlli ai pubblici esercizi della Bolognina in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Durante l’ispezione di un paio di saloni adibiti a barbiere, sono state riscontrate diverse irregolarità, di natura amministrativa e penale.

In particolare, all’interno di un salone, vi erano due clienti, cittadini marocchini, ricercati dalle Forze di polizia perché, gravati da provvedimenti di espulsione dal territorio italiano, quindi non avevano ottemperato alle disposizioni che gli erano state impartite dalle Questure di Gorizia e Bologna. Si tratta nei confronti di un 23enne e un 30enne che sono stati denunciati per inottemperanza all’ordine del Questore.

Il titolare di un altro locale è stato denunciato perché si avvaleva di manodopera in ero, ossia un dipendente sprovvisto di regolare contratto di lavoro. In questo caso, il barbiere è stato sottoposto alla sospensione dell’attività imprenditoriale e sanzionato per alcune migliaia di euro, a seguito di altre irregolarità amministrative emerse durante il controllo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

SuperEnalotto, la fortuna bacia Bologna: centrato un '5'

Salute

Covid19, vaccini dal medico di base: quello che c'è da sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • WeekEnd

    I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Attualità

    Imola, McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano pasti gratis

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento