Castel Guelfo: "marmotta" esplosiva, assaltata la banca di Imola

Danni allo sportello bancomat e all'interno della filiale

immagine di repertorio

Hanno oscurato le telecamere di sicurezza, poi, hanno fatto saltare in aria lo sportello bancomat della filiale della Banca di Imola. Il blitz esplosivo si è registrato ieri notte a Castel Guelfo.

Gli autori del colpo sono riusciti a farla franca. Sparendo senza lasciare traccia, almeno per il momento. Da quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, intervenute sul posto, i banditi hanno dapprima neutralizzato le telecamere di videosorveglianza installate sul posto, spruzzando uno spray; poi - con l'ormai nota della tecnica della "marmotta" - hanno fatto brillare il bancomat, per accaparrarsi il contante contenuto all'interno (del quale non è stato quantificato l'ammontare).

L'esplosione ha provocato danni, non solo allo sportello dedicato al prelievo, ma anche internamente all'edificio. Indagini in corso, nel tentativo di risalire ai responsabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento