Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Bancomattari" in azione: le immagini dei carabinieri\VIDEO

Restano in carcere gli otto bolognesi accusati di aver fatto saltare in aria almeno una decina di bancomat

 

Restano in carcere gli otto "bancomattari" fermati dai carabinieri del comando provinciale di Bologna martedì scorso. Gli otto bolognesi, che si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, sono accusati di aver fatto saltare in aria almeno una decina di bancomat tra le province di Bologna, Torino, Milano, Rimini e Vercelli. 

La modalità era quella della marmotta: inserivano un pacchetto di esplosivo nell'erogatore dell'atm per farlo saltare per poi entrare nella filiale e asportare i contanti. I militari avevano eseguito nei loro confronti otto fermi di iniziato di delitto per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati dall'uso di esplosivo. Nel video le immagini catturate dalle telecamere di videosorveglianza che hanno aiutato i carabinieri nelle indagini.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento