Montagna, acquisto e ristrutturazione prima casa: "Bando da 10 milioni di euro entro l'estate"

L'annuncio dell'assessore regionale Barbara Lori: "Un bando che punta a contrastare anche lo spopolamento delle aree montane"

Buone notizie per chi intende acquistare o ristrutturare la prima casa di proprietà in territori montani. L'annuncio arriva dall'assessore alla Montagna della Regione Emilia Romagna Barbara Lori, che punta alla realizzazione di un bando ad hoc a breve.

Rispondendo ad alcune domande proposte attraverso 'Filo diretto con la Regione', il nuovo metodo di comunicazione per mettere in relazione giunta regionale e cittadini, Lori ha spiegato: "Teniamo molto al bando per l'acquisto di prime case o la loro ristrutturazione in aree montane ed è un bando che vorremmo proporre prima dell'estate per costruire il prima possibile una graduatoria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bando prevederà la possibilità di comprare o rimettere a nuovo la prima casa, con un vincolo di residenza del nucelo familiare per una durata sicuramene non inferiore ai 5 anni: "E' un bando che punta a contrastare lo spopolamento di queste aree e vuole aiutare chi vuole andare a vivere in aree montane - ha sottolineato Barbara Lori - e questo prevede anche una serie di progettualità che si intersecano con il lavoro, la mobilità e dei servizi rafforzati nel territorio. Destinati a questo bando 10 milioni di euro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

  • Trasporti bus e corriere Tper: sciopero il 23 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento