Cronaca

Imola: troppo alcool scatena violenta rissa in un bar, sei denunciati

Non una zuffa tra ubriachi, ma una violenta rissa in una bar di Imola. Le indagini hanno portato alla denuncia di due tunisini, tre cinesi e un italiano

Quello che era apparso un episodio chiuso, ha portato i Carabinieri della Stazione di Dozza a indagare a denunciare sei persone, due tunisini, tre cinesi e un italiano, di età compresa tra i 22 e i 44 anni, per rissa.

Il gestore di un bar a Imola era stato ferito da un cliente, forse troppo ubriaco, perchè si era rifiutato di servire altri alcoolici. Da quanto si apprese pare che questi avesse già dato segni di agitazione prendendosela anche con un giovane avventore.

L'Arma dunque, dopo aver identificato l'aggressore, era tornata una seconda volta nel locale per acquisire le registrazioni della video-sorveglianza.

SCATTANO LE DENUNCE. Non si è trattato di una singola aggressione, ma di una violenta rissa. Due tunisini si erano presentati al banco palesemente ubriachi, da lì la zuffa: all’arrivo dei Carabinieri, la piazzola esterna al locale era disseminata di vetri rotti, pezzi di manici di scopa e macchie di sangue sparse dai feriti. I due tunisini e uno dei gestori, costretti a ricorrere alle cure mediche dei sanitari del 118 di Imola. I tre avevano riportato trauma contusivo al volto e al rachide lombare - trauma cranico non commotivo e frattura del naso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imola: troppo alcool scatena violenta rissa in un bar, sei denunciati

BolognaToday è in caricamento