Cronaca Zona Universitaria / Via dei Bibiena, 3

Risse, degrado e irregolarità: chiuso ieri il bar "Kaffeina" di via dei Bibiena

Il Questore di Bologna ha posto i sigilli al locale sospendendo l'attività per 15 giorni: cani di grossa taglia lasciati liberi, urina nei cassonetti e risse violente

Chiuso per 15 giorni il Bar Kaffeina di via dei Bibiena. Per il locale, che si trova nei dintorni di Piazza Verdi, è stato emesso un decreto a firma del Questore di Bologna che sospende l’attività di somministrazione di alimenti e bevande a fronte di tutta una serie di controlli iniziati a fine gennaio.

CANI DI GROSSA TAGLIA LIBERI E CASSONETTI UTILIZZATI COME ORINATOI. Nel corso dei controlli i Carabinieri hanno rilevato una serie di anomalie a carico dell’esercizio pubblico: la presenza di cani di grossa taglia privi di guinzaglio e museruola, accompagnati da padroni ubriachi, alcuni noti alle forze dell’ordine per i loro precedenti di polizia in materia di stupefacenti nonché cassonetti per i rifiuti solidi, collocati davanti al bar e trasformati in orinatoi pubblici.

I FATTI PIU' GRAVI: LE RISSE CON FERIMENTI. Ma i fatti più gravi che hanno interessato il locale sono accaduti nel corso di una rissa durante la serata del 19 gennaio e una lite tra due persone accaduta il 2 febbraio scorso. La prima volta, un avventore fu ricoverato per una ferita al volto da arma bianca, mentre la seconda, i gestori e gli addetti alla sicurezza fecero uscire dal locale i contendenti, lasciandoli azzuffare in mezzo alla strada e senza preoccuparsi di richiedere l’intervento delle Forse dell’Ordine, nemmeno dopo che uno dei litiganti aveva ricevuto una bottigliata che gli aveva provocato una grave ferita. La gravità dell’episodio ha peraltro avuto un grande riflesso sull’opinione pubblica, tanto per le gravissime lesioni riportate dalla seconda vittima, quanto per l’amplificazione della percezione di insicurezza inevitabilmente diffusa fra i residenti. l provvedimento è stato notificato ieri sera dai Carabinieri alla titolare, 33enne, nata in Bangladesh, incensurata e residente a Bologna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risse, degrado e irregolarità: chiuso ieri il bar "Kaffeina" di via dei Bibiena

BolognaToday è in caricamento