menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dl sostegni, Bonaccini: "Per bar e ristoranti esenzione tassa suolo pubblico fino a dicembre"

Il presidente della Regione e l’assessore regionale al Commercio e Turismo sostengono la proposta avanzata dal presidente nazionale dell’Anci Decaro

"Esentare fino a fine anno bar e ristoranti dal pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico". Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e l’assessore regionale al Commercio e Turismo, Andrea Corsini, che sostengono la proposta avanzata dal presidente nazionale dell’Anci, il sindaco di Bari Antonio Decaro.

"Un primo passo avanti è stato fatto - spiegano - con l’inserimento nel Decreto legge ‘Sostegni’ della proroga fino a dicembre del regime di autorizzazione semplificata per l'occupazione di suolo pubblico con i tavolini di bar e ristoranti, ma solo fino a giugno. Stiamo però parlando di attività fortemente penalizzate dalle misure restrittive necessarie a fermare il contagio, in particolare da quelle di distanziamento, e per loro poter usufruire degli spazi esterni è fondamentale, anche per le stesse ragioni di sicurezza. Permettere loro di ripartire davvero- chiudono Bonaccini e Corsini- vuol dire esentarle dal pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico fino a fine anno".

Covid, la bambina di 11 anni ricoverata al Sant'Orsola è uscita dalla terapia intensiva

Vaccini, dal 24 marzo si parte con le categorie vulnerabili

Vaccino AstraZeneca, così riparte la campagna vaccinale a Bologna

Riparte AstraZeneca, in fiera 300 vaccini per le forze dell'ordine

Contagi su ma Pandolfi (Ausl) rassicura: "Rt Bologna in calo a 1,02, famiglie stiano attente dentro casa"

 Covid, in Emilia Romagna primo caso di variante brasiliana

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento