rotate-mobile
Cronaca Baricella

Baricella, badante 'infedele' deruba l'assistita: denunciata

Furto e falsità materiale commessa da privato. Di questo dovrà rispondere una 39enne

Furto e falsità materiale commessa da privato. Di questo dovrà rispondere una badante - 39enne italiana - denunciata dai carabinieri al termine di un’indagine avviata a febbraio, dopo che una 77enne di Baricella si era rivolta all’Arma.

L'anziana aveva riferito che qualcuno aveva utilizzato due suoi assegni, che credeva di avere perso, per pagare il gestore di un distributore di benzina del luogo. La vittima ha quindi esternato delle perplessità nei confronti di una donna che l’aveva assistita fino a poco tempo prima e che in una precedente occasione si era dimostrata poco affidabile, recandosi in banca per riscuotere un assegno con un importo maggiore rispetto a quello concordato (800 euro anziché 400).

In quella circostanza, la 77enne invece di denunciare la donna, aveva deciso di perdonarla. Questa volta, però, gli inquirenti, raccogliendo la testimonianza di altre persone, tra cui il benzinaio, sono risaliti alla 39enne, già denunciata per appropriazione indebita nel 2014 dai Carabinieri della Stazione di Castiglion Fiorentino (AR).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baricella, badante 'infedele' deruba l'assistita: denunciata

BolognaToday è in caricamento