Cronaca Pianoro

Locali indisciplinati: sospesa festa Halloween a "La Bastia"

Pienone: c'erano quasi il quadruplo delle persone consentite. Riscontrare irregolarità in materia di sicurezza e igiene. Sgomberato locale, a monte festeggiamenti. Al via verifiche amministrative

Rovinata la festa per circa 250 persone che lunedì erano a "La Bastia" in occasione di un party organizzato per la notte di Halloween. A far scattare lo sgombero del locale il mancato rispetto delle norme di sicurezza e delle autorizzazioni amministrative da parte degli organizzatori della serata, che per l'occasione avevano affittato un locale dell'azienda florovivaistica al confine tra Bologna e Pianoro.

SOVRAFFOLLAMENTO E IRREGOLARITA'. Nel locale - hanno appurato i militari del Comando provinciale e dei Nas - c'erano circa 250 persone, rispetto alle 70 ricevute e ai 130 ingressi registrati. Inoltre mancavano il certificato di prevenzione incendi, l'autorizzazione del Comune per locali di intrattenimento e da ballo e di attività di somministrazione, il manuale con le norme sull'igiene e sulla profilassi sanitaria dei dipendenti nei locali pubblici. Riscontrate anche irregolarità in materia di sicurezza della struttura adibita a sala da ballo.

ABBEVERAGGIO E CARTELLONISTICA INIDONEI. Anche l'attività di somministrazione di bevande è stata giudicata carente sotto il profilo igienico sanitario, e la cartellonistica sul 'divieto di fumo' non era conforme alla normativa. La serata è stata quindi sospesa e i presenti sono stati invitati a lasciare la struttura. Le verifiche amministrative proseguiranno per definire nel dettaglio le violazioni commesse dagli organizzatori.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Locali indisciplinati: sospesa festa Halloween a "La Bastia"
BolognaToday è in caricamento