Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Mongardino

Beppe Marchetti, scomparso sabato da Sasso: spunta un testimone: "L'ho visto domenica"

Si accende la speranza nonostante le ricerche non abbiano ancora portato a nulla: un testimone infatti lo ha riconosciuto e dice di averlo visto domenica a Marzabotto

Le ricerche non si sono mai fermate: elicotteri, unità cinofile, uomini a piedi a caccia di qualche traccia che porti al ritrovamento di Giuseppe Marchetti, il 40enne torinese scomparso sabato sera da Mongardino (Sasso Marconi) proprio durante i festeggiamenti per il matrimonio di un suo caro amico. Per ora l'unico elemento incoraggiante (la pioggia e il freddo della notte scorsa hanno fatto crescere il timore che gli possa essere accaduto qualcosa di spiacevole) è la testimonianza di una donna che riferisce di averlo visto domenica pomeriggio nei pressi di Marzabotto.

La descrizione dettagliata che questa testimone fa dell'uomo scomparso, con alcuni dettagli su abbigliamento e atteggiamento, fanno pensare che si tratti proprio di lui. Il 40enne, giornalista gestore di una libreria nel capoluogo piemontese, era arrivato sabato mattina in treno a Bologna e si era spostato poi verso Sasso Marconi in auto, insieme ai suoi amici. Era quindi appiedato sull'Appennino al momento della scomparsa. Oggi alle ricerche dovrebbero lavorare anche dei cani molecolari.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beppe Marchetti, scomparso sabato da Sasso: spunta un testimone: "L'ho visto domenica"

BolognaToday è in caricamento