menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scomparsi, ancora nessuna traccia di Biagio Carabellò: riprendono le ricerche

Su richiesta della famiglia, due mezzi e una decina di vigili del fuoco, con la collaborazione dei carabinieri e del Soccorso alpino, hanno ripreso le ricerche nella zona di Via Carracci e nel quartiere Navile

"Non riusciamo ad andare oltre via Tiarini e non ne veniamo a capo", aveva detto a Bologna Today Susanna Carabellò, sorella di Biagioscomparso a fine novembre. 

La Procura aveva aperto un fascicolo e oggi, proprio su richiesta della famiglia, due mezzi e una decina di vigili del fuoco, con la collaborazione dei carabinieri e del Soccorso alpino, hanno ripreso le ricerche nella zona di Via Carracci e nel quartiere Navile, dove risiede e dove è stato visto per l'ultima volta il 23 novembre scorso. 

A Villa Angeletti erano stati trovati dei pantaloni che potrebbero essere quelli di Biagio: "Un modello molto simile a quelli che portava lui. Li abbiamo trovati noi e li abbiamo consegnati ai Carabinieri, ma non abbiamo alcun elemento certo, non possiamo sapere se siano o no i suoi - aveva detto Susanna - ho contattato l'associazione Penelope, che aiuta i familiari degli scomparsi, e ho avuto un po' di conforto. Ma adesso ci vuole di più. Adesso bisogna trovare mio fratello". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento