Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Bici rubate riconosciute ai Giardini Margherita: recupero aiutato dalla "rete"

Una ragazza particolarmente attenta e dalla buona memoria visiva che non solo ha individuato la bicicletta che le avevano rubato due mesi fa, ma ne ha anche riconosciuta un'altra per averla vista su un sito che caccia le due ruote "scomparse"

Una passeggiata ai Giardini Margherita piena di colpi di scena per una ragazza particolarmente attenta e dalla buona memoria visiva che non solo ha individuato la bicicletta che le avevano rubato due mesi fa, ma ne ha anche riconosciuta un'altra per averla vista su un sito che caccia le due ruote "scomparse" facendola ricongiungere con la sua legittima proprietaria. 

Riconosce la bici che le avevano rubato e chiama la Polizia

I fatti si sono svolti intorno alle 23 di ieri sera quando una 33enne originaria di Urbino ha riconosciuto la bicicletta che le era stata sottratta tempo fa e per la quale non aveva ancora fatto denuncia: vedendola ha chiamato la Polizia per tornarne in possesso, ma ecco che nel frattempo vede un uomo in sella a un altro velocipede che non le era nuovo.

E' bastato un controllo sul sito bolognabikewatching (un database delle bici rubate, progetto per recuperarle e combattere furti) per avere conferma: quella appena sfrecciata era una bici oggetto di furto. A quel punto la 33enne è riuscita a contattare la proprietaria del secondo mezzo (una bolognesi di 31 anni) che l'ha raggiunta ai giardini mentre gli agenti hanno fermato l'uomo che la guidava. 

"L'ho trovata slegata in via Stalingrado": denunciato per ricettazione

Il ragazzo sulla bici, un 20enne bengalese, ha raccontato alla Polizia come ne era venuto in possesso: "Era in via Stalingrado, senza lucchetto, così l'ho presa io": per lui è scattata una denuncia per ricettazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bici rubate riconosciute ai Giardini Margherita: recupero aiutato dalla "rete"

BolognaToday è in caricamento