Primo giorno di scuola: bidelli sul tetto. Elementari Bottego in “tilt”

Sono rimasti senza lavoro e si sentono "gettati come vecchie scarpe": per gli ex collaboratori scolastici protesta anti-tagli dal tetto delle elementari di via Beverara e volantinaggio

Primo giorno di scuola turbolento alle scuole elementari dell'Istituto comprensivo 3, Bottego, in via della Beverara a Bologna: circa una dozzina di bidelli è salita questa mattina sul tetto dell’edificio per gridare, armata di megafono, la rabbia e la preoccupazione per la perdita del loro impiego. “Erano circa dodici – confermano le “dade” dall’interno della scuola – ma ora potrebbero essere aumentati. Questa mattina qui c’è un caos inverosimile, i telefoni squillano e noi dobbiamo badare ai bambini”.

CI FATE MORIRE DI FAME. La protesta contro i tagli alla scuola è cominciata questa mattina, quando il gruppo di manifestanti è giunto sul luogo richiamando l’attenzione di insegnanti, bambini e genitori con volantini e slogan in cui accusavano il sistema di “farli morire di fame”. A intervenire, la Preside dell’Istituto, che ha poi fatto intervenire gli agenti della Digos.

IL NO ALLA DIRETTA WEB. La Regione ha organizzato per oggi, il primo giorno di scuola in Emilia Romagna, una diretta web per alunni e docenti. Sui portali www.scuolaer.it e www.regione.emilia-romagna.it le migliaia di classi delle scuole emiliane sono idealmente unite per un giorno grazie a un progetto che sfrutta la tecnologia. I bidelli davanti alle elementari Bottego, avevano chiesto di poter intervenire a questo appuntamento on-line (nel quale sono coinvolte anche le Istituzioni e il governatore Vasco Errani) ma con il mancato consenso gli animi si sono scaldati ancora di più.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

Torna su
BolognaToday è in caricamento