menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa biglietti concerti: Vasco Rossi prende le distanze da Live Nation

Furioso il Kom, resta in sospeso il concertone per festeggiare i suoi 40 anni di carriera. A sollevare la bufera un servizio delle Iene sul bagarinaggio online

Resta in "sospeso"  il concertone per festeggiare i 40 anni di carriera di Vasco Rossi, programma a Modena. Così dopo "aver appreso - scrive il Kom - di un possibile coinvolgimento di Live Nation ( società che si occupava dell'organizzazione dello show, ndr ) nella rivendita “secondaria” di biglietti per i concerti in Italia". Attualmente quindi - prosegue il cantante emiliano -  "è sospeso ogni rapporto commerciale con Live Nation" e si riserva di "agire per vie legali essendo totalmente estranea a quanto emerso".

A sollevare la bufera sulla attività di secondary ticketing è stato un servizio televisivo de Le Iene. Una volta che i biglietti finiscono diversi fan si dirigono ai  "bagarini" online, disposti spesso a pagare gli stessi biglietti anche dieci volte tanto il loro costo originario. E qui nasce il caso, ossia secondo il servizio de Le Iene gli stessi organizzatori dei concerti venderebbero i bigietti anche alle società di "bagarinaggio".  Tirata in ballo nel servizio, appunto la stessa Live Nation.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento