Cronaca

Lascia bimba di due mesi nell'auto e va a fare spese: denunciato

Ha chiamato lui stesso la Polizia, ritenendo di essere nella ragione, ed è uscito con una denuncia per abbandono di minore

Ancora una volta un bambino lasciato nella macchina rovente sotto il sole. Come riporta Ravenna Today in questo caso non si tratterebbe però di una dimenticanza. Secondo quanto il padre, un 59enne residente a Bologna, avrebbe riportato alla Polizia non c'era niente di male a lasciare una neonata in macchina per i pochi minuti necessari per fare una breve spesa. Ha chiamato lui stesso la Polizia, ritenendo di essere nella ragione, ed è uscito con una denuncia per abbandono di minore.

E' accaduto sabato scorso a Ravenna quando una dipendente del supermercato, informata da altri clienti, trovando i finestrini completamenti alzati, ha aperto gli sportelli dell'auto, fortunatamente non chiusi a chiave, per poi portare la piccola all'interno del punto vendita dove la temperatura era certamente più sopportabile.

L'uomo nell'avvicinarsi alle casse e accortosi che una sconosciuta teneva in braccio la propria figlioletta, secondo quanto ricostruito dal personale delle Volanti, si è lasciato andare a frase irriverenti, chiedendo lui stesso l'intervento della Polizia. Gli agenti hanno constatato che l'auto, lasciata al sole, aveva al suo interno un'alta temperatura e hanno provveduto dopo aver ascoltato le testimonianze delle persone coinvolte nella vicenda a formalizzare la denuncia. Gli agenti hanno successivamente provveduto a rintracciare la madre della piccola, di un mese e 20 giorni, alla quale è stata riaffidata la figlia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia bimba di due mesi nell'auto e va a fare spese: denunciato

BolognaToday è in caricamento